Contenuto principale

Messaggio di avviso

Maitre Elena

Maitre Elena

Venerdì, 11 Ottobre 2019 11:44

Open Day Silea spa - 26 ottobre 2019

logosilea
Open-day Silea SpA in programma per sabato 23 ottobre 2019 dalle ore 9,00 alle ore 17,00

 

  pdf Volantino dell'iniziativa (137 KB)

Mercoledì, 04 Settembre 2019 14:49

Il mercato di Calolzio cambia volto!

Da martedì 10 settembre 2019 il mercato di Calolziocorte si trasforma.

Una parte delle bancarelle del piazzale Marinai d'Italia verranno spostate sull'area di Viale De Gasperi.

bancarellaok

Mercoledì, 04 Settembre 2019 14:33

Bando mobilità sostenibile - Bicicletta elettrica

bikeIl Comune di Lecco ha emesso il bando MOBILITA' SOSTENIBILE per l'erogazione di incentivi economici a fondo perduto per l'acquisto di una BICICLETTA ELETTRICA A PEDALATA ASSISTITA SENZA AUSILIO DI ACCELARATORE.

Possono presentare domanda i cittadini residenti a Lecco e nei comuni di: Vercurago - Calolziocorte - Olginate - Garlate - Pescate - Malgrate - Abbadia Lariana, che lavorano nel territorio del comune di Lecco con contratto a tempo determinato o indeterminato.
La scelta è ricaduta sui comuni sopra elencati, in considerazione del fatto che gli stessi sono collegati al Comune di Lecco a mezzo di piste ciclabili o parti di esse.
In tal modo si intende incentivare forme di mobilità più sostenibili anche nello spostamento casa-lavoro, in particolare sulla media e breve distanza.

La domanda dovrà essere inoltrata unicamente all'ufficio protocollo del Comune di Lecco, con le modalità previste dal bando, a partire dal 3 settembre fino alle ore 12.00 del 5 novembre 2019.

Tutta la documentazione del BANDO MOBILITA' è scaricabile al seguente link:
http://www.comune.lecco.it/index.php/archivio-news/239-news-in-evidenza/7497-lecco-green-puzzle-settembre-2019 (collegamento esterno al sito di comune di Calolziocorte)

 

ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA: INDAGINE EUROPEA SULLA SALUTE (EHIS) – RILEVAZIONE SULLE CONDIZIONI DI SALUTE E RICORSO AI SERVIZI SANITARI 2019

Il 2 settembre prenderà il via una rilevazione dell'Istat, Istituto nazionale di statistica, per raccogliere informazioni sulle condizioni di salute e il ricorso ai servizi sanitari (Indagine europea sulla salute - Ehis).

L’indagine assume particolare rilevanza perché, essendo condotta in tutti gli Stati dell’Unione Europea, consente di confrontare i principali indicatori di salute tra i Paesi membri, oltre che tra tutte le Regioni in Italia. I risultati consentono di monitorare i principali aspetti della salute utili alla programmazione sanitaria nel Paese per soddisfare i bisogni dei cittadini e contribuiscono a definire anche le conseguenti politiche europee.

I quesiti riguardano le condizioni di salute, gli stili di vita (attività fisica, consumo di bevande, consumo di tabacco, ecc), il ricorso e le modalità di accesso ai servizi sanitari.

Il Comune di Calolziocorte partecipa all’Indagine europea e sono 30 i nuclei familiari coinvolti, estratti casualmente tra quelli che hanno partecipato al censimento della popolazione del 2018.

L’indagine sarà effettuata da rilevatori del Comune di Calolziocorte, muniti di apposito tesserino di riconoscimento e incaricati per il trattamento dei dati personali, che si recheranno presso le famiglie previo appuntamento, per il periodo di rilevazione che va dal 02 settembre al 02 dicembre 2019.

Le famiglie estratte, che riceveranno la lettera dell’ISTAT, potranno immediatamente contattare l’Ufficio Responsabile dell’Indagine del Comune di Calolziocorte al numero 0341/639231 per richiedere informazioni.

avviso

Martedì, 23 Luglio 2019 09:45

Analisi merceologiche “sacco viola”

Silea informa che, a seguito delle analisi merceologiche effettuate sul contenuto del sacco viola, i cittadini di Calolziocorte continuono a differernziare bene: nei sacchi è stato trovato solo il 12% di materiale estraneo, valore nettamente inferioere al 22% stabilito dalla Provincia di Lecco.

Si ringrazia la popolazione e la si invita a continuare in questa buona pratica.

Il Sindaco
ing. Marco Ghezzi

 

  pdf Tabella indagine qualitativa e merceologica 2019 (223 KB)

Da lunedì 1 luglio 2019 ATS Brianza, in collaborazione con AREU, dà avvio al progetto che garantirà il servizio di Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica) attraverso l'attivazione di una Centrale Operativa.

Il numero unico da contattare per le province di Lecco e Monza è 840 500 092

Nulla cambierà riguardo le modalità di attivazione del servizio:
- dal lunedì al venerdì: dalle ore 20 alle ore 08 del giorno successivo
- sabato, domenica, prefestivi e festivi: dalle ore 8 alle ore 8 del giorno successivo

  pdf Numero Unico Continuità Assistenziale (109 KB)

  pdf Comunicato stampa: nuovi orari continuità assistenziale (ex guardia medica) (509 KB)

Le Guardie Ecologiche Volontarie della Comunità Montana, in collabotazione con il settore cultura e turismo, organizzano una serie di uscite rivolte alla cittadinanza alla scoperta del territorio, al fine di far conoscere la flora, la fauna, la storia e le tradizioni locali.

La partecipazione è gratuita previa iscrizione obbligatoria. 

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Sito comunità montana

calendario eventi

Programma

La Provincia di Lecco ha compiti di sorveglianza per la sicurezza e la corretta manutenzione degli impianti termici. Il comune di Calolziocorte è stato inserito tra quelli per i quali, nel corso dell'anno 2019, è prevista una capillare attività di controllo da parte degli ispettori provinciali.

L'ispezione sarà comunicata al Responsabile dell'impianto mediante posta ordinaria, fax o mail; nella comunicazione stessa verranno indicati il giorno, l'ora e il nome dell'Ispettore incaricato del controllo.

pdf Opuscolo Provincia di Lecco (450 KB)

Sul BURL Serie Ordinaria n. 42 - Giovedì 18 ottobre 2018 è stata pubblicata la pdf DGR 16 ottobre 2018 - n. XI/644 (126 KB) che integra e proroga i termini della misura Sostegno abitativo per l'integrazione del canone di locazione a favore di coniugi separati o divorziati (link esterno al sito Comune di Calolziocorte: la pagina è in corso di aggiornamento).

Conseguentemente sino al 29 maggio 2020 la domanda potrà essere presentata on line da parte del genitore separato o divorziato sull’applicativo accessibile alle pagine web di Regione Lombardia all’indirizzo www.siage.regione.lombardia.it (collegamento esterno al sito di comune di Calolziocorte).

Si ricorda che la misura è finalizzata a sostenere i genitori separati o divorziati in condizione di vulnerabilità mediante un contributo economico pari al 30% dell’ammontare del canone annuo di locazione dell’immobile adibito ad abitazione, diversificato a seconda che si tratti di canone di locazione calmierato/concordato o a prezzo di mercato e viene riconosciuto, di norma, per un anno.

Il contributo non può essere superiore a:
- Euro 2.000,00 nel caso di canone calmierato/concordato;
- Euro 3.000,00 nel caso di canone a prezzo di mercato.


Destinatari:

a) essere intestatario diretto (o co-intestatario con familiari) di contratto di locazione. Nel caso di contratto co-intestato ai due coniugi prima della separazione o del divorzio, il coniuge che mantiene la residenza nell’abitazione indicata nel contratto può far valere il contratto stesso come requisito per la partecipazione all’Avviso. Non sono, invece, considerati ammissibili contratti co-intestati a nuovi conviventi. E’ assimilabile al contratto di locazione il contratto di godimento di cooperativa a proprietà indivisa.

b) essere residente in Lombardia da 5 anni;

c) avere un ISEE in corso di validità inferiore o uguale a € 20.000,00;

d) avere dei figli nati o adottati nel corso del matrimonio;

e) essere in stato civile di “separato/a” o di divorziato/a;

f) non risultare beneficiario di contributi regionali per il recupero della morosità incolpevole e/o non risultare assegnatario di alloggi di edilizia residenziale pubblica di proprietà di Aler o dei Comuni salvo il caso in cui il canone corrisposto sia a prezzo di mercato e non calmierato o concordato;

g) non essere stato condannato con sentenza passata in giudicato per reati contro la persona, tra cui gli atti persecutori di cui al decreto – legge 23 febbraio 2009, n. 38, nonché per i delitti di cui agli articoli 570 e 572 del codice penale.

Nel caso in cui il genitore sia rientrato nel nucleo familiare di origine temporaneamente si deroga alla verifica contestuale del requisito dell’ISEE che dovrà essere perfezionato entro i sei mesi successivi alla presentazione della domanda, pena la perdita del contributo eventualmente assegnato. Tutti gli altri requisiti devono essere soddisfatti. Tale deroga non è valida nei casi in cui i genitori separati/divorziati dichiarino il rientro nel Paese di origine.

Nel caso di rientro nella famiglia di origine il/la richiedente deve allegare alla domanda, entro 6 mesi, i seguenti documenti:

- nel caso di rientro temporaneo, un contratto di locazione presso un’abitazione diversa da quella della famiglia di origine;

- nel caso di rientro definitivo, un contratto di locazione, anche co-intestato con un familiare, relativo all’abitazione condivisa con uno o più membri della famiglia d’origine.

Possono accedere al contributo anche i genitori che si trovano a vivere condizione di grave marginalità sociale e che risultano ospitati presso strutture di accoglienza o che vivono in condizioni precarie e non dignitose. Per questa categoria di genitori è previsto inoltre un progetto personalizzato di accompagnamento con durata ed entità del contributo economico personalizzato definito da parte degli operatori territoriali per il reinserimento attivo della persona e finalizzato al suo riscatto sociale (in tal caso il contributo di abbattimento del canone di locazione è riconosciuto per un biennio, a cui può essere aggiunto, a seguito della definizione del progetto personalizzato e del patto di corresponsabilità, un contributo annuo fino a € 1.000,00 al fine di superare lo stato di difficoltà).


Informazioni e contatti:

- Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

- Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

E' possibile inoltre contattare telefonicamente:

Giulia Borgomaneri tel.: 02 6765 3616

Giovedì, 31 Maggio 2018 13:45

Consiglieri comunali con deleghe

Marco Domenico BONAITI

Materie delegate:

POLITICHE PER LO SPORT

  • studio ed esame progetti di potenziamento impianti sportivi

pdf Decreto Sindacale n. 32 del 25.07.2018 (119 KB)

 

Daniele BUTTI

Materie delegate:

POLITICA FINANZIARIA

  • studio e ricerca opportunità di finanziamento attraverso progetti e bandi nazionali ed europei

pdf Decreto Sindacale n. 33 del 25.07.2018 (118 KB)

 

Pamela MAGGI

Materie delegate:

POLITICHE SOCIALI

  • approfondimento, sviluppo ed attuazione del Piano per il superamento delle barriere architettoniche

pdf Decreto Sindacale n. 34 del 25.07.2018 (117 KB)

 

Fabio Pio MASTROBERARDINO

Materie delegate:

POLITICHE SCOLASTICHE

  • studio ed esame ipotesi di riqualificazione e potenziamento dei plessi scolastici

pdf Decreto Sindacale n. 35 del 25.07.2018 (119 KB)

 

Eleonora RIGAMONTI

Materie delegate:

POLITICHE PER I GIOVANI

  • studio ed esame progetti di coinvolgimento delle fasce giovanili nell'attività culturale, sociale e ricreativa, in coordinamento con le realtà già operanti nel territorio comunale

  pdf Decreto Sindacale n. 36 del 25.07.2018 (119 KB)

Pagina 1 di 3